IBM Data Virtualization Manager
IBM DV Manager

       IBM® Data Virtualization Manager per z / OS (R), V1.1 migliora la prima versione di z / OS di IBM con l'integrazione di dati e nuove funzionalità per la creazione di visualizzazioni virtuali in tempo reale di dati aziendali mainframe o non mainframe. Con Data Virtualization Manager, i dati rimangono al sicuro nel punto di origine ma sono pronti per essere utilizzati nel formato desiderato in qualsiasi momento, indipendentemente del punto di origine. IBM® Data Virtualization Manager sblocca il valore dei dati mainframe in tempo reale con la visualizzazione desiderata dai clienti e con tutte le attività aziendali, senza i costi e la complessità associati al tradizionale trasferimento di dati. Per essere competitive e di successo, le aziende che si affidano ai mainframe necessitano di informazioni istantanee e in tempo reale sui loro clienti, sul mercato e sul funzionamento della loro attività. L'accesso ai dati in tempo reale aiuta i leader aziendali a prendere decisioni più rapide e più assertive. Poiché i dati aziendali sono distribuiti su varie piattaforme, formati e luoghi, molte organizzazioni trovano difficile identificare rapidamente nuove opportunità di guadagno o rispondere a potenziali minacce. Storicamente, le imprese estraggono, trasformano e caricano dati (ETL) in un data warehouse, ma le informazioni prodotte da questo metodo costoso e lento si tornano spesso obsolete non appena disponibili. L'ampio volume e la varietà di dati utilizzati oggi richiede un approccio più moderno, più amichevole e più rapido.

        IBM® Data Virtualization Manager crea visualizzazioni virtuali e integrate di dati e consente di accedere ai dati del mainframe all'origine senza dover spostarli, replicarli o trasformarli. Rendendo disponibili l’analisi dei dati, IBM® DVM consente di risparmiare tempo e denaro. È possibile combinare immediatamente dati mainframe o non mainframe con dati provenienti da altre fonti aziendali per ottenere informazioni in tempo reale su potenziali rischi, esigenze dei clienti e opportunità di mercato.

  • Trasformi le informazioni commerciali in opportunità per generare nuove entrate utilizzando dati in tempo reale;

  • Riduca i rischi nel condurre gli affari attraverso una più rapida identificazione delle minacce e dei guasti operativi;

  • Elimina il costo, la lentezza e la complessità dell'estrazione dei dati dal mainframe.

     

                     

                     Senza accesso in tempo reale ai dati del mainframe, non si dispone di una diagnosi completa del cliente, che limita la fornitura di servizi avanzati e azioni di marketing in tempo reale. Ad esempio, le transazioni tramite carta di credito o acquisti "online" forniscono dati sui clienti in tempo reale. Se arricchito con fonti come i social media, la localizzazione e le abitudini di acquisto, è possibile consentire alle aziende di anticipare le preferenze dei clienti. Ad esempio, un gestore degli investimenti può fornire dati in tempo reale (strutturati e non strutturati) tramite IBM® DVM per creare report ai clienti su guadagni / perdite non realizzati e con esso promuovere prontamente una nuova opportunità di business.

         IBM® DVM consente all'organizzazione di utilizzare i dati del mainframe in tempo reale senza il costo, la complessità e il ritardo nell'estrazione associati ai connettori ETL o ai connettori hard-core. È possibile integrare immediatamente i dati del mainframe con altri dati aziendali senza attendere il caricamento di nuovi dati nel data warehouse. Gli analisti business ottengono accesso immediato alle informazioni che i leader aziendali desiderano.

 

                         

                         

       Le aziende del settore finanziario sono sottoposte a forti pressioni da parte di nuovi concorrenti, autorità di regolamentazione, requisiti di conformità e attacchi informatici. I leader tecnici in questo scenario non hanno un facile accesso ai dati grezzi operativi mainframe che forniscono informazioni in tempo reale su potenziali rischi per la sicurezza, problemi di conformità e prontezza del sistema.

      I mainframe dipendono tradizionalmente di repliche basate su log per acquisire dati operativi nei record SMF (System Management Facility). I dati vengono raccolti e scritti in log che devono essere estratti e manipolati in un formato specifico per l'analisi. Potrebbero essere necessarie ore (o persino giorni) affinché le informazioni SMF raggiungano il dirigente responsabile della sicurezza o della conformità. Questo ritardo può portare a violazioni della sicurezza, violazioni della conformità, multe o persino arresti anomali del sistema.

           A differenza di altri prodotti sul mercato, IBM® DVM fornisce accesso immediato ai dati mainframe SMF in esecuzione, intercettandoli, raccogliendoli e registrandoli nel registro. Questa funzionalità è possibile perché IBM® DVM risiede nativamente sul mainframe e sotto una nuova API IBM per l'accesso alla memoria ai dati SMF. Con IBM® DVM, i dati SMF sono immediatamente disponibili in un formato che può essere utilizzato per l'analisi, senza costi di elaborazione del mainframe, e quindi è possibile affrontare le minacce prima di influenzare il profilo di rischio o influenzare le operazioni.

                         

                          

          Nel mondo dei mainframe, l'utilizzo di ETL per spostare i dati è una pratica ampiamente utilizzata. Sempre più organizzazioni stanno scoprendo che ci sono semplicemente troppi dati e non abbastanza tempo per spostare tutte le informazioni in un data warehouse aziendale. Il costo associato allo spostamento dei dati del mainframe continua a crescere. Secondo la recente ricerca di IBM, il movimento dei dati relativo a ETL consuma quasi il 20% della capacità di processamento totale del mainframe. Molti esperti di dati riconoscono che l'utilizzo di ETL per accedere ai dati mainframe non è il più efficiente o reattivo per soddisfare i requisiti di analisi avanzata dei dati mobile e cloud in tempo reale.

 

       IBM® DVM offre un'opzione economica per fornire dati mainframe nel formato e al momento giusto. Può sostituire completamente ETL o fungere da "utilità dati" che ottimizza i processi ETL esistenti per fornire dati in tempo reale. Poiché IBM® DVM funziona quasi esclusivamente su z System Integrated Information Processor (zIIP) di z, non consuma la capacità MIPS del mainframe e può ridurre significativamente il costo del mainframe collegato ETL.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                    Figura 1: Limitazione attuale delle tradizionali integrazioni di dati utilizzando strumenti ETL, incorrendo in incoerenza di dati, costi elevati, consumo                                            di circa il 20% della capacità di processamento totale del mainframe e i dati estratti non sono in tempo reale e rappresentano soltanto il momento                                               dell'estrazione.

 

 

Figura 2: Visualizzazione dell'Architettura di Virtualizzazione dei Dati utilizzando IBM Data Virtualization Manager, che mostra i consumatori di dati, i fornitori di dati e i server di virtualizzazione di dati basati su z / OS.

            L'unica soluzione di virtualizzazione dei dati sul mercato che risiede direttamente sul mainframe, IBM® DVM fornisce accesso in tempo reale ai dati mainframe in qualsiasi formato. IBM® DVM consente alla piattaforma IBM z Systems di supportare la trasformazione del business digitale con dati in tempo reale per mobile, cloud e BI.

 

          IBM® DVM semplifica il processo di combinazione dei dati aziendali per creare visualizzazioni virtuali. Consente alle organizzazioni di ottenere una visione più rapida delle preferenze di acquisto dei clienti, dei problemi di servizio e delle minacce alle violazioni della sicurezza in tempo reale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                     Figura 3: User-friendly, IBM® DV Manager riduce al minimo la complessità del lavoro con i dati del mainframe.

      Fino al 99% delle operazioni di processamento della virtualizzazione dei dati di IBM® DVM vengono eseguite nel meccanismo specializzato e separato del mainframe (processore di informazioni integrate zIIP da IBM z), ignorando il processore principale del mainframe e quindi il TCO mainframe è significativamente ridotto.

 

                        

SPECIFICHE DEL SERVER:

Requisiti hardware:

•   IBM z13, IBM z12, zEnterprise 114 (z114), IBM zEnterprise 196 (z196), z10, z9

Requisiti software:

•   IBM z / OS v2.1 o successivo

•   Client drivers:

    - JavaTM Database Connectivity (JDBC)

        * Java level 1.7 or higher

    - Open Database Connectivity (ODBC)

        * WindowsTM; AIX(R), HP-UX; Linux(R); Red Hat Enterprise Linux; SUSE Linux

•   Studio

    - Windows

        * Windows 10 (32-bit and 64-bit), Windows 8 (32-bit and 64-bit), Windows 7 (32-bit and 64-bit)

•   Linux:

    - Ubuntu, Red Hat

•   Apple macOS:

    - macOS Sierra 10.12

•   Spazio Hard Disk:

    - Al minimo 2 GB raccomandati per un’installazione completa

•   Memoria del Sistema:

    - Al minimo 4 GB raccommandati

    - L’installazione completa include l’installatore del prodotto Studio (circa 1 GB) e anche Eclipse Kepler 4.3.2 e Java level 1.7

White paper:

Ridurre il rischio nelle operazioni attraverso l'identificazione più rapida di minacce e guasti operativi

Trasforma l'analisi del business in nuove opportunità di guadagno

Elimina il costo e la complessità dell'estrazione dei dati del mainframe

Specifiche tecniche