ADABAS Data Virtualization
H2L ADA

        L'obsolescenza dei database di elenchi invertiti è una realtà sul mercato. C'è un numero crescente di aziende che cercano di migrare le proprie basi ADABAS su basi relazionali come:

  • Oracle
  • IBM DB2
  • SQL Server 
  • PostgreSql
  • Mysql tra gli altri.
        Tuttavia, questa migrazione è complessa e costosa, se non proibitiva. La rivoluzionaria e innovativa suite H2LADA consente la migrazione tra il database ADABAS e le basi relazionali senza traumi, poiché le antiche applicazioni connesse a ADABAS continueranno a funzionare normalmente con la nuova base. In questo modo, i file possono essere convertiti gradualmente, senza i costi e i traumi di una migrazione completa stilo "Big Bang". Tutta la pianificazione dello scarto è semplificata e quindi i costi del progetto sono drasticamente ridotti.
                         
                         
         Dalla lettura di un database ADABAS, H2LADA genera automaticamente un modello relazionale standard, cappabile di gestire tutte le esigenze informative e transazionali del database di origine. Inoltre, H2LADA migra i dati storici e attuali dal database ADABAS al nuovo modello relazionale che verrà adottato. Temporaneamente, è possibile che i due database, ADABAS e il relazionale, funzionino in modo sincrono e armonico, con i dati replicati in entrambe le direzioni.
        Tuttavia, la caratteristica più innovativa di H2LADA è il fatto che le antiche soluzioni sviluppate per il database ADABAS possono continuare a funzionare anche dopo la migrazione completa da ADABAS al modello relazionale, senza che nemmeno una linea dei suoi programmi venga modificata. H2LADA simulerà l’antico ADABAS e gli antichi sistemi continueranno a funzionare normalmente, anche se nessun database o software ADABAS è più disponibile. In questo modo, la migrazione dei file può essere eseguita gradualmente, riducendo i rischi e i costi di licenza.
                         

           H2L ADA consente la conversione graduale dei "file" da Natural a Python e Java, che può essere fatto senza la necessità di formazione in nuovi linguaggi del team attuale, che ha conoscenza dell'attività dell'azienda, sia formato nelle nuove lingue. Ciò evita la perdita di talenti e la necessità di nuove assunzioni.

           Transizione tranquilla e graduale delle tecnologie di database e dei linguaggi delle applicazioni:

 •   Da ADABAS ai database relazionali, tramite mirroring (coesistenza sincronizzata in tempo reale) o migrazione (parziale o totale) tra gli ambienti;

•   Durante il processo, gli ambienti di produzione continuano a funzionare normalmente e i loro eventuali aggiornamenti verranno incorporati automaticamente nell'ambiente già migrato;
•    I sistemi interdipendenti non bisognano essere migrati simultaneamente, cioè, sono possibili migrazioni parziali;
•  Nonostante l'incorporazione di linguaggi di ultima generazione, le interfacce dei linguaggi di programmazione originali sono mantenute, evitando shock culturali o obsolescenza degli sviluppatori;
•    Pianificare il processo di smaltimento della tecnologia diventa più semplice e più efficace.

                         

•   Natural - Batch/Online (Cics/Cicsplex);

•   COBOL Batch - (I, II, Enterprise....etc.);

•   COBOL Cics/Cicsplex - (I, II, Enterprise ....etc.);

•   ADASQL - Batch/Online (Cics/Cicsplex);

•   PLI - (I, Enterprise);

•   Asssembler - Batch/Online;

•   Altri linguaggi che usano Call ADABAS.

 
 
 
 
 
 
                                           Figura 1: Architettura di Virtualizzazione di Dati ADABAS che mostra i consumatori di dati, i fornitori di dati e il server di virtualizzazione di dati basato su z/OS

 

L'unica soluzione di virtualizzazione di dati aziendali che risiede direttamente sul mainframe, H2LADA fornisce accesso in tempo reale ai dati trasmessi da applicazioni Legacy.

                        
                         
 

           H2L ADA fornisce tutti i servizi necessari per implementare una migrazione completa del database precedente, come ad esempio:

•   Pianificazione della capacità (per scopi di allocazione dello spazio di archiviazione)

•   ETL

•   DDM

•   FDT

•   FCB

           H2L ADA agisce sull'interfaccia tra il database ADABAS e le applicazioni desiderate migrando il database su IBM DB2, Oracle, SQL Server, PostgreSql, MySql e altre piattaforme.

           Alcune caratteristiche:

•   Replicazione parziale o totale;

•   Migrazione parziale o totale;

•   Segmentazione tramite file ADABAS;

•   Manipolazione nel modello relazionale suggerito.

                          Figura 2: Manager Studio maschera la complessità del lavoro con risorse utente mainframe

                         
                         

           ESPECIFICACIONES DEL SERVIDOR

 

Requisiti di hardware:

•   IBM z13, IBM z12, zEnterprise 114 (z114), IBM zEnterprise 196 (z196), z10, z9

 

Requisiti di software:

•   IBM z / OS v1.13 o successivo

•   Adabas, v4.2.3 o successivo

•   IBM DB2 v9.1 o successivo (opzionale)

•   Rocket RDV (opzionale)

Drivers CLIENT:

•   Java Database Connectivity (JDBC)  Java Virtual Machine 1.4 o sucessivo

•   Open Database Connectivity (ODBC) esegue i seguenti sistemi operativi: Windows; AIX, HP-UX; Linux; Red Hat Enterprise      Linux; SUSE Linux

Manager Studio:

•   Windows 7 o successivo (32/64 bits) o Linux (32/64 bits)

•   Spazio su disco rigido: almeno 2 GB è raccomandato per un'installazione completa

•   L'installazione completa include il programma di installazione del prodotto Manager Studio (circa 1 GB) e Web2Py (incluso)

•  Memoria di sistema: um minimo de 4 GB raccomandata 

White paper:

La versatilità di ADA H2L inizia con il modello di dati

Elimina costi e complessità nella conversione dei programmi

Programmi - lingue supportate

Include tutti i servizi

Specifiche tecniche